PROGETTO ASL Giornate FAI di primavera 2018

desk gruppo

spilla

Impegnati nel percorso di Alternanza Scuola Lavoro 2017-2018 per le Giornate Fai Primavera del 24 e 25 marzo, gli allievi del nostro Istituto hanno avuto modo di contribuire al successo che le ha caratterizzate, ricche di entusiasmo da parte degli studenti e dei visitatori.
Il tema delle Giornate Fai di Primavera 2018 è stato "La Sostenibilità della Cultura e Matera Capitale europea nel 2019" e anche quest’anno gli studenti hanno accolto con grande partecipazione l’impegno del FAI, quello della tutela, della valorizzazione e fruizione responsabile del patrimonio culturale materiale e immateriale presente nella nostra città, coniugando l’interesse per la cultura con l’impegno civile teso a creare una cittadinanza attiva, consapevole e informata.
La Delegazione di Matera ha posto al centro della propria azione culturale la relazione virtuosa con le istituzioni territoriali civili e religiose, grazie all’interazione con le quali i nostri studenti, in qualità di Apprendisti Ciceroni sono stati protagonisti , presso la Prefettura di Matera, antico Monastero di Domenicani e il Palazzo dell'Annunziata, sede della Biblioteca provinciale.

Le classi coinvolte con gruppi di studenti sono state: 3A-RIM, 4A-RIM, 3B-SIA, 4A-SIA, 3A-T, 4A-T, 4A-AFM .
Grazie alla collaborazione dei Delegati Fai attivi sul territorio, ad alcuni docenti dell’Istituto, ai tutor scolastici, al Prefetto di Matera e suoi collaboratori, ai responsabili della Biblioteca provinciale, gli studenti hanno avuto l’occasione di studiare i siti e di fare da Ciceroni illustrandoli a un pubblico di adulti o di coetanei, sentendosi così direttamente coinvolti nella vita sociale, culturale ed economica della comunità e diventando esempio per altri giovani in uno scambio educativo tra pari.
I numerosi visitatori li hanno seguiti alla scoperta dei luoghi con interesse, complimentandosi più volte per il loro impegno e la loro preparazione non solo in lingua italiana, ma anche in inglese, francese e spagnolo e per aver dimostrato in ogni parola, in ogni sorriso, quanta passione hanno investito in questo progetto che ha richiesto impegno, tempo e sacrificio.
Ancora una volta, le GFA e GFP del FONDO AMBIENTE ITALIANO hanno visto come protagonisti i nostri studenti che hanno aderito alle iniziative come Apprendisti Ciceroni suscitando tante emozioni e tanti stimoli culturali che li aiuta a crescere, incrementando le loro abilità, poiché rappresentano un’esperienza di cittadinanza attiva: un’occasione di apprendimento che si sviluppa in classe e sul territorio, con momenti di ricerca e di esplorazione dentro e fuori la scuola.
I luoghi aperti durante le giornate Fai hanno il potere di entrare nei cuori dei giovani apprendisti che hanno l’opportunità di conoscerli, di valorizzarli e di viverli.

galleria fotografica

Prof.ssa Teresa Paolicelli e gli studenti coinvolti